Da più di trent’anni anni sono presente nel settore del design, della grafica e dello sviluppo creativo orientato alla comunicazione d’impresa.

Mi occupo di brand identity, strategie di comunicazione, comunicazione sociale, istituzionale, promozionale, ambientale e di prodotto.

E, fortunatamente, per un amante della carta stampata, anche di editoria: dalle produzioni d’arte alle collane di saggistica o a progetti grafici di testate periodiche.

Mi occupo anche di formazione, la didattica è un interesse che mi ha sempre accompagnato e in cui ho costantemente riversato le esperienze vissute nella mia attività. Negli anni ’90 ho fondato una società proprio per dedicarmi alla formazione nel settore editoriale, per la riconversione delle figure professionali al mondo del DTP: giornalisti, grafici, photo-editor, fotografi, tecnici, fotolitisti, fotocompositori, stampatori. e tante esperienze con scuole pubbliche e private e il coordinamento per diversi anni per i corsi di formazione professionale della Regione Lombardia presso l’Umanitaria di Milano.

Alla mia attività sono grato per aver avuto la possibilità di conoscere mondi diversi, e di aver ogni volta fatto esperienze che sono state veri e propri viaggi esplorativi. e sempre mi sono sentito stimolato alla curiosità di conoscere il nuovo che mi si è presentato.

Ogni lavoro mi ha lasciato un contributo per essere ciò che professionalmente sono oggi. E, a volte, non solo professionalmente, ma anche nella scoperta e nella conoscenza di persone e di valori umani che tutt’ora mi fanno sentire fortunato e privilegiato per aver scelto un lavoro che è anche un passatempo divertente.

Dopo molti anni questa attività mi avvince e mi stimola regalandomi sempre quella scintilla che non potrei mai catturare con il solo ricorso al pensiero, alla logica o all’esperienza. Mi regala la possibilità di attingere alla creatività, al sogno, al divertimento e alla sorpresa come dimensioni diverse per scoprire con altri occhi la realtà.

Ed è l’alchimia che trasforma l’esperienza del lavoro in una parte piacevole della vita. Io me ne sono accorto e se ne sono accorti anche i miei clienti: è più naturale lavorare divertendosi.